Accesso alla Croce Rossa

L’accesso alla C.R.I. è permesso a chiunque senza discriminazione
dovuta a sesso, razza, età, salute, orientamento sessuale, credo
politico o fede religiosa o altre condizioni personali.
È compito di ogni Comitato C.R.I. rimuovere gli ostacoli
di natura fisica, economica, sociale e culturale che
possano essere frapposti all’accesso all’Associazione.

  1. Per diventare Volontario C.R.I. occorre frequentare un corso di
    formazione ed essere in possesso dei seguenti requisiti:
    esprimere la volontà di aderire ai Principi Fondamentali del
    Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna
    Rossa;
  2. Essere cittadino italiano ovvero cittadino di uno Stato dell’Unione
    Europea o di uno Stato non comunitario, purché regolarmente
    soggiornante nel territorio italiano ai sensi della normativa vigente
    in materia;
  3. Non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato,
    per uno dei reati comportanti la destituzione dai pubblici uffici;
  4. Assumere l’impegno a svolgere volontariamente e gratuitamente
    le attività, anche di tipo intellettuale e professionale,
    da espletare in maniera organizzata e con carattere
    continuativo tale da consentire il raggiungimento dei fini
    statutari dell’Associazione;
  5.  Compimento dei quattordici anni d’età;
  6.  Pagamento della quota di socio ordinario.

Il corso di formazione deve porre l’aspirante Volontario
C.R.I. in condizione di conoscere le sue responsabilità all’interno
del Movimento, nonché le principali attività svolte
dalla Croce Rossa a carattere internazionale, nazionale e
locale. Superata la verifica finale del corso di formazione di base, il
Volontario C.R.I. segue un periodo di tirocinio teorico-pratico,
organizzato secondo le necessità e le esigenze stabilite in
sede locale e finalizzato ad acquisire competenza specifica
sulle attività da svolgere, prendere cognizione delle principali
normative vigenti, integrarsi con gli altri Volontari
C.R.I., al fine di creare quel legame di fiducia e rispetto che
è alla base di ogni associazione.

Il Volontario C.R.I. può inoltre accedere agli ulteriori corsi di formazione specialistici previsti dalle aree di attività della C.R.I.
e rientranti negli obiettivi strategici e nella carta dei servizi.
I corsi d’accesso vengono organizzati, con regolarità, presso
le sedi e pubblicizzati sul sito istituzionale