DARIO LONGO Emergenze Mostra per la Croce Rossa Italiana

Il tema della mostra, che può essere intesa come elemento preponderante della funzione stessa della Croce Rossa, è l’emergenza.

Per definizione, l’emergenza richiede un intervento immediato, un segno di presenza, elementi visivi riconoscibili e, per chi interviene, capacità di rapportarsi al momento.

Nei momenti di emergenza diamo agli oggetti, alle cose, ai colori, altri valori di quello che possono avere nella vita normale, nel tempo ordinario.

<Baudrillard, semiologie, afferma che “…gli oggetti non hanno più un valore proprio, ma una funzione universale di segni…”; il simbolo e i colori della Croce Rossa ne sono un esempio.

Nei lavori presentati in questa occasione, l’artista Dario Longo cerca di dare valore agli oggetti, ai fogli, ai materiali, anche semplici, provenienti da scaffali ed archivi della stessa Croce Rossa.

L’artista ricostruisce visivamente un intervento di emergenza, un’azione della Croce Rossa sul campo, e questa immaginaria ricostruzione lo porta ad un linguaggio visivo che si riassume in colori che ricordano i lampeggianti di un’ambulanza e in materiali catarifrangenti che evocano un’azione di soccorso.

Nelle opere si legge una sorta di percorso immaginario nel quale, alla fine l’emergenza trova la quiete in un simbolo rappresentato dall’artista in una tenda/casa rifugio, segno di accoglienza e porto sicuro.